Maker Faire - The European Edition

Grande successo dello stand Robotika Vallauri alla Maker Faire di Roma che si è svolta dal 12 al 14 di ottobre 2018. L'affluenza di pubblico è stata elevatissima e costante per tutti e tre i giorni di fiera. La tipologia dei visitatori è stata molto varia: il venerdì è stato il giorno delle scuole romane, il sabato invece sono intervenuti i tecnici del settore maker e tecnologico mentre alla domenica c'è stato lo spazio per le famiglie.

Ha destato grande interesse Draw Bot il plotterino, realizzato con materiali di recupero, in grado di stampare un disegno acquisito dal computer. La calca di persone attorno a Draw Bot è stato impressionante e i post-it volavano fuori dal plotter uno dopo l'altro.


Oltre 600 i post-it prodotti nei tre giorni di fiera, tanta felicità da parte dei più piccini nel vedere stampato il loro disegno preferito, ammirazione da parte dei maker incuriositi da come si sono riutilizzati oggetti ormai in disuso (lettori CD) per la realizzazione di strumenti innovativi.

L'idea si è dimostrata vincente al punto di ricevere ufficialmente l'invito a partecipare alla Maker Faire di Berlino da parte dell'organizzatore.

Grande successo anche sulle testate tecniche online come dimostra il post realizzato da Tom's Hardware Italia (Instagram, terza foto): conferma dell'ingegno dei nostri ragazzi e, come se ce ne fosse ancora necessità, ulteriore dimostrazione del buon lavoro che il gruppo sta portando avanti.

Grande impatto ha avuto il cabinato arcade che simula videogiochi relativi agli anni 80 e 90: pacman, tetris, tekken, bubble bubble e tanti altri. Attrattiva per i più piccini ma anche per i numerosi genitori che, con tanto di lacrime agli occhi per la commozione, si sono cimentati in sfide 'all'ultima vita'. La possibilità di poter giocare in due contemporaneamente ha dato vita a sfide goliardiche concluse con la classica pacca sulle spalle.

Per i ragazzi è stata invece un'occasione per provare giochi mai visti e completamente differenti da quelli con cui si cimentano sui moderni smartphone.

La tecnologia moderna che incontra e riproduce le caratteristiche del passato... Amarcord!

Il gruppo Robotika Vallauri cerca di essere sempre al passo con i tempi, come dimostra il progetto relativo al seggiolino per auto con dispositivo anti abbandono. Ha suscitato infatti grande interesse questa proposta anche alla luce delle recenti proposte di legge approvate nel nostro paese.

Il dispositivo si interfaccia direttamente con lo smartphone con il quale colloquia lanciando un messaggio di allarme nel caso in cui il proprietario abbandoni l'auto con a bordo il bambino.

Particolare interesse da parte delle famiglie e degli appassionati che hanno colto la capacità di mettere a disposizione il making per scopi sociali di elevato livello.

Anche i pezzi "storici" come il ragnetto ballerino e Frubi sono stati parte integrante del nostro stand. Frubi in paticolare è stato oggetto di molte richieste di spiegazione da parte del numeroso pubblico interessato; la particolarità di essere stato completamente realizzato, in ogni sua singola parte, con stampa 3D e taglio laser ha destato l'interesse e la sorpresa in tutti gli intervenuti, maker e non che fossero.

Il Ragnetto ha danzato per tutta la durata della fiera ininterrottamente fino a dare i primi segni di cedimento alla domenica pomeriggio quando i primi due servo motori che ne governano il movimento hanno ceduto. Riportato nei nostri laboratori è stato prontamente ripristinato ed è già pronto per la prossima uscita.

La Maker è stata un'esperienza formativa molto importante e fondamentale per la crescita del gruppo Robotika. Gestire lo stand, spiegare i progetti anche in lingua inglese, incontrare nuove idee e nuovi possibili progetti futuri da realizzare.

Progetti, idee, volti, tante emozioni che creano il giusto entusiasmo per inseguire nuovi sogni da tirare fuori dal cassetto e metterli sul tavolo per potere essere realizzati.