RomeCup 2019

Dal 2 al 5 Aprile si è svolta la Rome Cup 2019 presso i locali del dipartimento di Ingegneria dell'Università Roma3.

Il nostro istituto ha partecipato con una delegazione di ragazzi del progetto Robotika che si sono cimentati nelle gare internazionali di robotica educativa. Nello specifico si sono affrontate le gare di Explorer Junior e Senior.

Numeri da record per quello che riguarda le squadre partecipanti: erano infatti oltre 90 i team iscritti.

Buoni risultati sono venuti dalle gare della Junior dove erano impegnate due squadre del Vallauri che hanno messo in mostra un’ottima programmazione robotica permettendogli di arrivare ad un passo dalla finale.



Il grande exploit è arrivato dalla gara Senior: questo è il contest più impegnativo e complesso che mette seriamente alla prova la capacità di sviluppo robotico, sia dal punto di vista software sia sotto il profilo hardware.

Il robot ha l'obiettivo di pattugliare un'area di gara (Explorer) e rilevare sorgenti luminose, fughe di gas e segnalazioni acustiche.

Le manche di qualificazione, disputate nelle giornate dal 2 al 4 di aprile, hanno permesso di stilare una graduatoria che ha portato il team dei ‘Kassadiani’ ad accedere alla finale del venerdì, svolta nella splendida location del Campidoglio.




La manche di finale è stata un vero capolavoro: Mr. Robot ha esplorato l’area di gioco rilevando luci, gas e suoni e ha terminato la prova con una standing ovation da parte di tutti i presenti che hanno tributato ai nostri ragazzi un lungo e significativo applauso.



Queste performance hanno portato il nostro team a chiudere al 5 posto assoluto la competizione Explorer Senior con grande soddisfazione da parte di tutti i ragazzi e docenti, sia quelli presenti sia quelli che non hanno partecipato fisicamente alla trasferta, ma che hanno sempre fatto sentire l’appoggio alla squadra e sono stati di grande stimolo nel raggiungimento di questo fantastico risultato.